INACCETTABILI I CONFLITTI DI INTERESSI…DEL POLITICO…

La dignità di un politico dovrebbe sempre prevalere sull’interesse personale. Il conflitto di interessi scatta non appena un esponente politico, che riveste una carica pubblica e dovrebbe dunque rappresentare le istanze e gli interessi di tutti i cittadini, antepone a questi problemi strettamente personali o familiari e se ne occupa attivamente cercando di risolverli.

Il solo fatto di dedicarsi alla ricerca di soluzioni, nella sua veste ufficiale, configura un conflitto di interessi.

Questo suo interessamento si traduce automaticamente in una pressione psicologica sull’interlocutore, che in quel momento non si trova davanti a un semplice cittadino, ma a una persona rivestita di un’autorità ufficiale.

Percepisce immediatamente la forza implicita nella richiesta personale di un qualsiasi intervento.

Non c’è bisogno di minacce, il livello autorevole di chi si presenta a chiedere costituisce implicitamente una forma di pressione.

Ecco perché, dopo che la stampa ha diffusamente informato delle varie forme di intervento messe in opera dal politico, a questo punto, per un principio di dignità e sopratutto di stile, questi dovrebbe rassegnare le sue dimissioni o quanto meno rinunciare a ricandidarsi.

Resta il fatto purtroppo che oggi, siano essi ministri o sottosegretari, che per come si sono sviluppate le ultime recenti vicende bancarie, hanno finito per rappresentarci un certo modo di intendere renzianamente il potere.

Dovremmo chiedere a gran voce le loro dimissioni o la loro non ricandidatura, in modo di chiudere questa stagione sfortunata del nostro Paese.

Ma finché il popolo italiano non si ribellerà alla casta, e non finirà di essere presa in giro da costoro, privilegiati che banchettano e gozzovigliano alla faccia della nostra dabbenagine.

Un’ occasione a breve ci sarà per liberarci da costoro, il 4 marzo l’Italia torna al voto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.