Archivio mensile:luglio 2015

IL DUBBIO AMLETICO…DEL PD…CORSICHESE…

…essere o non essere…l’altra sera in consiglio comunale, dopo aver sparato a salve le proprie cartucce sulle commissioni istituzionali, hanno iniziato a balbettare sul bilancio di previsione e, devo dire che in questo coro balbuziente, sono riusciti ad aggregare la coalizione dell’ex candidato sindaco Masiero…
Un consiglio mi permetterei di dare, visto che ormai con la “rete ” non ci sono vie di fuga, sarà utile che vi preparate prima, a casa, come tanti alunni,  il compitino, come sufficientemente ha fatto il consigliere Masiero…
Ma tant’è che invece, i consiglieri del PD, sentendosi i migliori della classe, si sono gettati nei loro interventi a braccio, ma proprio nel fare ciò, alla fine giunge il loro dubbio “amletico ” ma, non di poca importanza; e già, se andate a riascoltare i loro interventi che girano in internet, anche voi vi accorgerete del loro dubbio: “MA IL BILANCIO È NOSTRO, O È DELLA GIUNTA ERRANTE “…
I due interventi di spicco, quali quelli del capo gruppo del pd e dell’ex sindaco, mi hanno letteralmente deluso,  mi aspettavo molto di più, da chi ha presieduto la prima seduta storica del consiglio comunale, ma ancor di più ha deluso chi per cinque anni ha governato la nostra città, che nei rispettivi interventi hanno affermato che: “il bilancio che si sta discutendo non è altro che il nostro bilancio “…
Mi domando, visto che voi sapevate che era il vostro bilancio e che la giunta Errante,  ha dovuto fare alcune modifiche, per poter far attingere alle nostre casse ed in modo celere, quei fondi che sono già stanziati per la nostra città; perché lanciarvi in uno sterile dibattito, quando da soli, vi facevate la domanda e contemporaneamente vi davate la risposta?  Perché votare contro al “vostro bilancio ” e non invece astenersi?
Essere o non essere…per Corsico o contro Corsico…il vostro tragico dilemma…fino al 2020…

image

Annunci

UN CONSIGLIO COMUNALE…ALL’INSEGNA DEI GIOCHETTI…CHE NON FANNO CERTO IL… BENE DI CORSICO…

image

…ma questo al PD va benissimo, infatti con la complicità degli altri partiti di opposizione, danno il via ai giochi “senza Corsico “…
Parte a testa bassa l’opposizione chiedendo l’inversione dell’ordine dei lavori spostando all’ultimo punto la votazione sulle commissioni istituzionali,  ma il giochetto non funziona e la maggioranza rimanda al mittente la richiesta.
Ma voi giustamente vi domanderete ma perché?…
Perché per noi vengono prima i bisogni dei corsichesi e, poi quelli della politica e sì,  perché i giochetti del trio Ferrucci/Masiero /Marchetti,  vengono scoperti quasi subito, quando si passa all’istituzione delle tre commissioni e la nomina dei commissari; si scoprono finalmente le carte dell’opposizione, vengono richieste due commissioni nuove da istituire, una sulla lotta alla mafia, che dopo gli ultimi avvenimenti nei palazzi della politica romana, vedi assoluzioni di senatori con l’appoggio del Pd, viene da ridere per tale solerzia nella richiesta; che mi fa stupire come un politico di lungo corso come la Ferrucci,  non abbia mai pensato di istituirla lei stessa durante il suo mandato…
Che stupidotto che sono, dimenticavo che, bastava lei sola a combattere l’illegalità in giro…non per Corsico…ma per convegni…
La seconda commissione sulla sicurezza,  non tanto perché essi volessero più sicurezza,  i corsichesi sanno bene, che essi non sono per la sicurezza ma per il buonismo, e pensano, con questa commissione di tarpare le ali ad un Sindaco, ed a un centro destra che compatto ed a “testuggine” come gli antichi generali romani ci insegnarono; andranno avanti comunque per dare ai corsichesi quella sicurezza che meritano, senza dare peso ai ricatti che, come ieri sera la sinistra ha messo in atto :
“non ci date le due commissioni da noi chieste, e, noi non vi diamo i nomi dei commissari dell’opposizione da votare”
Risultato commissioni rinviate a danno della cittadinanza per il rallentamento della macchina amministrativa.
Signori miei questi ricatti da asilo Mariuccia non fanno certo il bene della nostra città…e non danno la serenità necessaria a tutti per avere una Corsico migliore che guardi al futuro…

LA CARICA…DEGLI SCRIVANI…DELL’OPPOSIZIONE

image

…tramite i social, ormai unico mezzo di comunicazione per i più smaliziati, leggo di interpellanze che si susseguono a ritmo incalzante, sembra che i consiglieri siano presi dalla verve di…scrittori e ci sia un premio “bancarella” per chi avrà scritto di più; lunghissimi scritti…per descrivere il nulla che in questi ultimi anni è stato fatto dalle passate amministrazioni ma…ma questa nuova classe dirigente che per volontà popolare è stata chiamata a guidare la città…ebbene,  dopo poco meno di quaranta giorni, questi signori,  già logorati dalla mancanza di potere dopo lustri di dominio incontrastato nel fare nulla,  chiedono al Sindaco Errante ed alla sua Giunta,  il tutto e subito…
Tutto ciò è la dimostrazione che al ridicolo della politica locale non c’è mai fine,  che la memoria è labile nei nostri politici corsichesi, quando si tratta di pensare o giudicare le loro malefatte passate…
Ma non sto qui a giudicare il loro mal governo della città già punito dagli elettori, ma far notare come certi personaggi della politica nostrana siano così ridicoli nelle loro affermazioni,  ben sapendo che la Giunta Errante, ha intrapreso un cammino con i cittadini della nostra città su un programma preparato insieme con essi, e, condiviso dalle forze politiche premiate dai cittadini…
Si proceda su questa strada con serenità e si lasci pure scrivere agli scrivani dell’opposizione hanno tutto il tempo che vogliono…ieri non facevano nulla, oggi almeno scrivono…mentre al centro destra,  ed a Lei Sindaco spettano il compito di rispondere con i fatti, senza perdere tempo a chi vive di rancore, di rabbia e demagogia…ma soprattutto a chi merita lealtà per la fiducia accordata…i corsichesi tutti…

IL PD CORSICHESE…E L’OMBRA DEL SUO… PASSATO

…non più capaci di fare presa col dialogo con i cittadini, il PD locale, affida la propria rabbia ai comunicati stampa che poveri loro si rivelano dei boomerang che si scagliano addosso da soli.
Che dire del loro comunicato stampa sulla sicurezza che manca a Corsico, dopo che essi, negli ultimi cinque anni hanno smantellato quel poco di sicurezza che vi era sul territorio e, hanno permesso il costante afflusso di personaggi di ogni genere atti solitamente a delinquere in ogni settore ed a ogni ora del giorno e della notte. Non dimentichino lor signori, i bivacchi di piazza del ponte, o di piazza Europa, nei nostri parchi, del ponte al quartiere Burgo, del villaggio Giardino,  nonché dello spaccio giornaliero nelle vie del centro, come in via Foscolo, col viavai di cittadini e non solo, ma anche di politici che probabilmente facevano finta di non vedere.
Diciamocela tutta cari avversari del PD, avete così tanta paura dell’ombra dei vostri cinque anni passati a lasciare degradare la nostra città, che per avere un po’ di visibilità vi aggrappate ad uno sterile comunicato stampa accusando chi, nemmeno da due mesi governa la città, gettando solo fango a chi onestamente e con caparbietà ha iniziato a lavorare per la Città come da sempre è abituato a fare.
Ma state sereni, il fango con un po’ d’acqua può essere facilmente rimosso; fate attenzione voi, che il fango non vi faccia franare, in quella voragine melmosa nella quale avevate provato ad affondare Corsico…
Per il centro destra l’ombra non esiste, non schernisce chi lavora alla luce del sole per la sua gente, con la gente…
Un monito…non esiste l’affanno, per chi lavora con gioia per i suoi cittadini, l’affanno lo vive, chi con rabbia cerca di recuperare il terreno perduto…cari avversari del PD corsichese…